Home Religioni

Religioni

Sono l'oppio dei popoli? Narcotizzano le coscienze? Uccidono in nome dell'unica, presunta, assoluta verità? Dopo l'11 settembre 2001, sembra che lo «scontro di civiltà» preconizzato dal politologo Samuel Huntington nel 1996 si stia avverando. In nome delle religioni, della «rabbia e dell'orgoglio», ci faremo a pezzi, oppure c'è qualche barlume di speranza perché universi culturali anche così profondamente diversi - come Islam e Occidente - possano dialogare?

Perché i preti sono tristi e lugubri?

Cari preti, perché siete così lugubri e tristi?

Cari preti, perché siete così lugubri e tristi? Me lo domando, perché sono turbato. E stizzito. È morta improvvisamente una cugina prima, mia coetanea,...
Thomas Merton

Thomas Merton, le religioni e il dibattito sull’opzione Benedetto

Le religioni hanno ancora qualcosa da raccontare? E l'esperienza monastica, come fu quella di Benedetto da Norcia, per almeno tre anni eremita in una...

Le sorprese di Papa Francesco sul lettino dello psichiatra Dacquino

Papa Francesco sul lettino dello psichiatra. Jorge Mario Bergoglio, già all’età di 42 anni, per sei mesi ogni settimana, aveva incontrato una psicoanalista. La...
Preti omosessuali

Omosessuali in ritiro spirituale: una lettura diversa del caso

La notizia è questa e sta creando un putiferio: la diocesi di Torino ha organizzato un ritiro spirituale per ragionare sulla fedeltà nell’amore omosessuale. Era in programma a...

Le delizie sessuali di Saraghina e l’ossessione del peccato

Che fascino Saraghina, la prostituta di «8 e 1/2», il capolavoro di Federico Fellini del 1963. La pagano i bambini scappati dal collegio perché...

Effetto rimbalzo, la Chiesa al bivio?

Sono perplesso. Talvolta anche demoralizzato. La Chiesa che auspica Papa Francesco mi affascina e credo che sia autenticamente evangelica. Bergoglio è oggettivamente dirompente. Come...

A proposito di degni, indegni e fede a «chilometri zero»

Slow faith, fede a «chilometri zero». Più rassicurante, consanguinea, immobile, granitica, non negoziabile. Tutto, ma sarà evangelica? Me lo domando mentre leggo i retti e fedeli osservatori...

L’esercito dei rosari, il protestante Delpini e le bussole impazzite

Il Rozaniec do Granic non mi convince. Il rosario dei confini, recitato da migliaia di polacchi lo scorso fine settimana come lunga catena umana di...

Satana, i parroci e i colpevoli silenzi curiali

È approdata oggi sulla cronaca cittadina della Stampa (qui c'è il link al servizio intitolato «L'invettiva del parroco "Satana divide la comunità"»). La vicenda...

Il silenzio, gli eremiti, le metropoli: tra Cognetti e Simon&Garfunkel

La morte mi è passata di nuovo vicino. Se n'è andato uno zio anziano, musicista e docente al Conservatorio, un cuore caldo, conviviale, ironico...

I più apprezzati

Sergio Marchionne vicino di casa

Marchionne, il vicino di casa e la tentazione mai assecondata

Sergio Marchionne vicino di casa. Lo è, anzi, lo era. A Torino, s'intende. Una bella villetta ristrutturata qualche anno fa. Ci passavo davanti almeno due...

Scandalo Facebook: come difenderci dal Truman show?

di Chiara Gaiani La vicenda Facebook-Cambridge Analytica ha suscitato molte perplessità circa la sicurezza dei dati che quotidianamente affidiamo, volontariamente o meno ed addirittura...

Telemaco, Bruce Willis e altre cose su mio padre

di Alessandro Antonioli Buongiorno ragazzi! Oggi riprendiamo la lezione di epica da dove l’avevamo interrotta la scorsa volta. Matteo, ti ricordi a che punto dell’Odissea...

Vi racconto di Isacco, del ciarlatano e delle mie «Radici»

di Davide Demichelis Non avevo mai pensato di fare il ciarlatano, nella mia vita. E ancora oggi, dopo un quarto di secolo di professione, non...
Industria agroalimentare: lavorazione del grano con mietitrebbia

L’industria agroalimentare (ma non solo) e l’economia della ciambella

Doughnut Economics. Parola di Kate Raworth. Alle riflessioni di questa interessante economista di Oxford mi ha appassionato una chiacchierata con Carlin Petrini, fondatore e...