Vai al contenuto Vai al menu

Autore: Francesco Antonioli

22 Marzo 2020

Papa Francesco e la comunicazione come tenerezza

Ho seguito in diretta l’Angelus di oggi, 22 marzo. È un giorno grigio di questa pandemia del Coronavirus, un tempo sospeso, carico di angoscia, con il futuro che non respira. Sul video del telefonino avevo di fronte un buon parroco del mondo. Che ha lanciato l’idea del Padre Nostro ecumenico e della preghiera di lui […]

14 Marzo 2020

Coronavirus, rabbia ed educazione civica

Ho fatto due passi in solitudine e messo in ordine qualche pensiero. Questa cappa di angoscia per l’emergenza sanitaria da Coronavirus, prima o poi, finirà. Lascerà danni pesanti, e sui modelli di economia bisognerà ragionare non poco. Ma soprattutto imporrà una riflessione sulla pressoché totale assenza di educazione civica e di relazioni adulte tra le […]

3 Marzo 2020

Solo 25 Ore, ma ho imparato molto di economia (e non solo)

Solo 25 Ore. Gioco sul termine, me lo permetto per i trascorsi giornalistici. Ho concluso poche settimane fa un corso di “Comunicazione economica e finanziaria”, modulo di 25 ore con gli studenti della triennale in Design della comunicazione allo Ied di Torino. Esami compresi, con voto sul libretto. Solo 25 Ore all’Istituto europeo di Design: […]

1 Marzo 2020

Stairway to Heaven: felicità ed emozioni con i Led Zeppelin

Led Zeppelin e Stairway to Haven. Ovvero, la scala per il Paradiso: una canzone mito di una band mito. La riascolto sempre con grande emozione. Firmata nel 1971 da Robert Plant e Jimmy Page, è una pietra miliare del rock e della band britannica. Si era formata nel 1968: oltre a Plant e Page, c’erano John […]

28 Settembre 2019

Eutanasia: tre parole, senza ideologie

Eutanasia: sento mie tre parole. Vicinanza, coscienza, libertà. Da tenere insieme, senza ideologie. Le ho ascoltate da un vescovo, Derio Olivero, intervistato da Paolo Rodari su Repubblica. Un uomo a tutto tondo, alla guida di una diocesi laboratorio – Pinerolo, nel Torinese – dove storicamente, nelle Valli Valdesi, circa la metà della popolazione è protestante. […]

5 Agosto 2019

Italo Calvino, l’inferno e l’economia d’impatto

Grazie a un’amica, saggia quanto pirotecnica, ho ripreso in mano «Le città invisibili» di Italo Calvino. Ho dovuto frugare quanto basta per riguadagnare il volume da un angolo impolverato della libreria. Romanzo del 1972, figlio di letteratura combinatoria – un gioco, quasi, con il lettore -, è il dialogo immaginario tra Marco Polo e l’imperatore […]

4 Giugno 2019

L’inutile fardello, il capitano e la porchetta

L’inutile fardello. Da giorni stavo cercando una chiave. Un termine, una frase che potesse rivelare il mio disagio di fronte a ciò che sta accadendo in Santa Romana Chiesa. Pedofilia, martellanti accuse di eresia a Papa Bergoglio, liste di proscrizione su chi non rispetta la tradizione (ci sono, ci sono, così si preparano già le […]

20 Maggio 2019

Cari preti, perché siete così lugubri e tristi?

Cari preti, perché siete così lugubri e tristi? Me lo domando, perché sono turbato. E stizzito. È morta improvvisamente una cugina prima, mia coetanea, che lascia il marito e due figli ancora giovani. Succede, ma è terribile. I distacchi sono sempre atroci: improvvisi o dopo un lungo calvario, non si è mai pronti, poche storie. […]

7 Marzo 2019

Everybody hurts. Take comfort in your friends

Everybody hurts, tutti soffrono. È una intensa canzone della band americana R.E.M., scritta nel 1992 da Bill Berry. Tutti provano dolore. Ho ritrovato l’interpretazione straordinaria firmata dai The Corrs. Andrea, la voce, Sharon, al violino, Caroline, alle percussioni, Jim, alla chitarra: sono i quattro fratelli Corr, irlandesi, musicisti dalle vicende travagliate. Ma bravissimi. Everybody hurts. […]

3 Marzo 2019

Ho deciso di aderire a Sloweb e vi spiego il perché

Ho aderito a Sloweb. È una associazione non profit che si propone di promuovere l’uso responsabile del web e di tutti gli strumenti digitali. Sloweb – spiegano i suoi ideatori – è animata da persone con diversa esperienza professionale in modo tale da poter fornire una visione completa sui tanti aspetti (informatici, giuridici, psicologici e […]